Sei qui: Home Servizi Modalità di accesso

Modalità di Accesso

Il processo di ammissione in Istituto è il seguente:

  1. Presentazione, a cura dell’utente, di istanza all’ente locale di riferimento (Province/Comuni) di ammissione all’istituto in regime residenziale o semiresidenziale.
    • Presentazione, a cura dell’utente, di istanza all’istituto di ammissione in regime residenziale e semiresidenziale correlata dalla seguente documentazione:
    • L’ interessato ovvero il genitore/tutore avvia, con il proprio Comune /Provincia, l’iter per l’inserimento all’Istituto con l’assunzione dell’onere economico da parte di quest’ultima. L’atto con il quale il Comune/Provincia si assume l’ onere della retta deve essere immediatamente trasmesso all’Istituto;
    • L’interessato ovvero il genitore/tutore presenta, quindi, apposita richiesta all’Istituto corredata dalla seguente documentazione:
    • Stato di famiglia;
    • Certificato di residenza;
    • Copia del documento di riconoscimento del firmatario e del convittore/semiconvittore;
    • Copia del codice fiscale del convittore/semiconvittore;
    • Copia del decreto di invalidità;
    • Foto tessera del convittore/semiconvittore ( tre foto per minorenni);
    • Certificato indicante l’assenza di patologie che pregiudicano la convivenza all’interno del convitto/semiconvitto. 
  2. I documenti di cui al punto 1 e punto 2 possono essere presentati in forma di autodichiarazione, ai sensi del D.P.R 28 dicembre 2000 n. 445; in assenza di uno qualsiasi dei documenti sopra indicati sarà impossibile accogliere la domanda presentata dal convittore /semiconvittore ovvero dal genitore/tutore;
  3. Trasmissione a cura dell’ente locale di riferimento (provincia/comune) di relazione socio ambientale e comunicazione/atto di impegno, da parte dello stesso, di assunzione dell’onere della retta, come stabilita con DGR- Regione Campania n° 3808 del 29 maggio 1996;
  4. L’istituto, dopo un periodo di osservazione in regime semiresidenziale o residenziale dell’utente, valuta la rispondenza dell’offerta di servizio con i bisogni dello stesso e ne predispone relativo Progetto socio - educativo Individuale (PSEI). Tale progetto sarà sottoposto ad approvazione sia dell’ente locale di riferimento che della famiglia/utente;
  5. Sottoscrizione per accettazione da parte della famiglia/utente sia del PSEI (allegato A) che del regolamento di istituto.
  6. Il completamento dell’iter suddetto definisce il diritto al servizio per l’anno di riferimento (settembre – luglio anno successivo).

Per ulteriori informazioni rivolgersi all’ufficio Pubbliche Relazioni dell’Istituto Paolo Colosimo dalle ore 10,00 - 15,00

Referenti:
Dott.ssa Diana Odierno (Assistente sociale)
Dott.ssa Antonella Chieffo (Psicologa)
Tel/fax 0815499026